• Home
  • News
  • Vino e salute! La risposta nella qualità di Cantine San Pancrazio

Vino e salute! La risposta nella qualità di Cantine San Pancrazio

Il vino piace, ci mette di buon umore, ci fa compagnia, e in generale migliora la qualità di un pranzo o di una cena.

Ma quanto ne possiamo bere? Studi scientifici consigliano due bicchieri al giorno gli uomini, uno le donne. Purchè sia vino delle Cantine San Pancrazio.

Utili consigli: Vino e Salute

Occhio alla bilancia. Un grammo di alcol fornisce 7 calorie, quindi più di un grammo di zuccheri e proteine, che ne forniscono 4, e meno di un grammo di grassi, che ne fornisce 9. Diceria comune è che il vino faccia ingrassare, ma questa è una conseguenza indiretta della sua assunzione. Perché? Le calorie che sono contenute in un bicchiere di vino sono utilizzate per prime dal corpo, facendo ‘economizzare’ quelle provenienti da carboidrati, lipidi e proteine. Inoltre, l’alcol rallenta l’assimilazione dello zucchero, che è il nutrimento principale del lavoro muscolare, quindi rende più semplice l’accumulo di calorie in eccesso che non vengono smaltite. Il consiglio, quindi, è di non perdere di vista il peso sulla bilancia per correre ai ripari non troppo tardi.

Mai quando si deve guidare. A prescindere dalle ultime leggi in materia di guida in stato di ebbrezza, che sono improntate sul principio della tolleranza zero, occorre sapere che il vino, e l’alcol in generale, possono incidere sulla nostra attenzione alla guida e sui nostri riflessi al volante. La barriera di tranquillità per mantenere tutti i riflessi pronti ed efficaci è un tasso alcolemico (cioè, il contenuto di alcol nel sangue) di 0, 5 grammi per litro, non più di un bicchiere di vino. Opportuno è anche ricordare che anche piccole quantità di alcol possono avere conseguenze importanti sulla capacità di guida.

Diminuire in estate, aumentare in inverno.  Durante i mesi estivi, specie se siete in vacanza, è normale che abbiate più occasioni per bere. Innanzitutto vino. Non rinunciate a questo piacere, ma sappiate che l’estate è il periodo nel quale è più probabile portare le unità alcoliche ben oltre le soglie previste. Tra l’altro, il caldo fa sudare e rende gradevoli le vostre bevute, mentre in inverno, al freddo, un bicchiere di vino rosso è un ottimo modo naturale per riscaldarsi. Piacevolmente.

Uno degli effetti collaterali dell’assunzione di vino e di alcol è la disidratazione. 

Bere lentamente. E non bere a digiuno.  A parte il piacere di gustare, con profondità, il sapore di un bicchiere di vino e le sue qualità, bere lentamente presenta un importante vantaggio proprio per l’assorbimento dell’alcol. Con la lentezza si favorisce questo processo e, di conseguenza, l’azione degli enzimi ossidanti che demoliscono l’alcol e mettono così in sicurezza la nostra salute.

COME SCEGLIERE UN BUON VINO? CANTINE SAN PANCRAZIO E’ LA RISPOSTA! Qualità, tradizione e innovazione espressione del vino maturato nel rigoglioso Salento!